Roberto MINGOZZI


Roberto Mingozzi ha interrotto la sua normale attività lavorativa il 1° marzo 2022, involandosi verso le spiagge dorate di San Quota 100, arcipelago sempre più popolato da gente finalmente soddisfatta.

Dopo quasi quarant'anni di tribolazioni — ma anche di grandi soddisfazioni — nel mondo dell'Information Technology ha deciso che era sopraggiunto il momento di dedicarsi nuovamente ai suoi interessi: il pianoforte, la chitarra, il suo Organo Hammond, suonare con gli amici e dedicarsi (nel suo piccolo) alla tutela della natura.

Prima di chiudere con il mondo dell'IT ha scritto due libri, per fare una specie di "dump" delle competenze specifiche maturate a contatto con clienti, colleghi e problematiche applicative complesse in ambito bancario, assicurativo e sanitario.